Gioca vicino al pozzo, poi la caduta: muore un bambino

La tragedia è avvenuta domenica pomeriggio. Sul posto i Carabinieri ed i dei vigili del fuoco. Inutili però i soccorsi, per il bambino non c'era più niente da fare

Un'ambulanza (foto d'archivio)

Ore 18.30, la domenica con la famiglia, la felicità che in un attimo diventa una tragedia. Dramma oggi pomeriggio a Corinaldo dove un bambino di 5 anni ha perso la vita dopo essere caduto in una cisterna presente nei pressi di un frantoio, in via Giovanni Branca. Una notizia che ha sconvolto l'intera Ostra Vetere, dove il piccolo viveva insieme ai suoi genitori. Il piccolo, nato in Italia ma originario della Romania, si trovava nella zona insieme a suo padre e sua zia.

Il bambino si è sbilanciato, forse mentre stava giocando, cadendo all'interno della cisterna dove era presente circa un metro di liquido proveniente dagli scarti delle olive. I familiari si sono subito resi conto della situazione ed hanno allertato i vigili del fuoco. I pompieri sono intervenuti poco dopo ed hanno recuperato il corpo esanime del bambino. Inutile il tentativo del medico di rianimarlo, per il piccolo non c'era ormai più niente da fare. Il ragazzino è stato poi trasportato all'obitorio dell'ospedale di Senigallia. I Carabinieri hanno subito avviato le indagini e dovranno ora ricostruire la dinamica di quanto successo. 

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento