Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Belvedere Ostrense: bimbo di un anno e mezzo inghiotte antitarlo

Quando la madre ha visto il piccolo con in mano una scatola di prodotto antitarlo e delle tracce sulla sua bocca ha subito chiamato il 118. Immediata la corsa al Salesi, ora il piccolo sarebbe fuori pericolo

L'ospedale pediatrico Salesi

Ha vissuto dei lunghi momenti di puro terrore la madre che ieri mattina a Belvedere Ostrense si è resa conto che suo figlio di un anno e mezzo aveva inghiottito una pastiglia antitarlo. Il fatto è accaduto in una zona appena fuori città, in casa di una famiglia di origini nigeriane: quando la madre ha visto il piccolo con in mano una scatola di prodotto antitarlo e delle inequivocabili tracce sulla sua bocca ha subito chiamato il 118.

Il pronto intervento ha subito allertato sia la Croce Gialla di Morro d'Alba che un'automedica della Croce Rossa, e i sanitari hanno deciso di richiedere l’intervento dell’eliambulanza per trasportare il bimbo il più velocemente possibile. Arrivato al Salesi i medici del presidio pediatrico gli hanno immediatamente praticato una lavanda gastrica, e fortunatamente le sue condizioni sarebbero ora sotto controllo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belvedere Ostrense: bimbo di un anno e mezzo inghiotte antitarlo

AnconaToday è in caricamento