Ruba soldi e cellulare ai bambini che giocano a calcio

La partitella tra bambini finisce col giallo del furto. La rabbia esplode sui social

I carabinieri a Collemarino (foto di repertorio)

Stavano tirando due calci al pallone in piazza Galilei, a Collemarino. La classica partitella tra compagni di scuola. Bambini di 10 anni che appoggiano lo zaino a terra e si vanno a divertire. Peccato che quelle sacche lasciate incustodite siano poi entrate nelle mire di uno sconosciuto che si è avvicinato di soppiatto e ha derubato uno dei ragazzini. Soldi e il telefono cellulare. A chiamare i carabinieri sarebbe stato un altro bambino, poco più grande delle vittime.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'episodio è stato raccontato sui social dai genitori del derubato. Si parla di una persona adulta che indossava un cappello. Ma non c'è niente di certo. Immaginabile e condivisibile lo sdegno generale sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella notte: ragazzo si toglie la vita nella sua camera con una corda

  • «Lavorare così è impossibile, me ne vado». Marco chiude il bar appena inaugurato

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: il programma completo

  • Forte, coraggioso, veloce come il vento: addio Giuseppe, campione nella vita e nello sport

Torna su
AnconaToday è in caricamento