Ruba soldi e cellulare ai bambini che giocano a calcio

La partitella tra bambini finisce col giallo del furto. La rabbia esplode sui social

I carabinieri a Collemarino (foto di repertorio)

Stavano tirando due calci al pallone in piazza Galilei, a Collemarino. La classica partitella tra compagni di scuola. Bambini di 10 anni che appoggiano lo zaino a terra e si vanno a divertire. Peccato che quelle sacche lasciate incustodite siano poi entrate nelle mire di uno sconosciuto che si è avvicinato di soppiatto e ha derubato uno dei ragazzini. Soldi e il telefono cellulare. A chiamare i carabinieri sarebbe stato un altro bambino, poco più grande delle vittime.

L'episodio è stato raccontato sui social dai genitori del derubato. Si parla di una persona adulta che indossava un cappello. Ma non c'è niente di certo. Immaginabile e condivisibile lo sdegno generale sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

  • Cade fuliggine dal cielo, residenti preoccupati: arriva l'Arpam per i controlli

Torna su
AnconaToday è in caricamento