Ruba soldi e cellulare ai bambini che giocano a calcio

La partitella tra bambini finisce col giallo del furto. La rabbia esplode sui social

I carabinieri a Collemarino (foto di repertorio)

Stavano tirando due calci al pallone in piazza Galilei, a Collemarino. La classica partitella tra compagni di scuola. Bambini di 10 anni che appoggiano lo zaino a terra e si vanno a divertire. Peccato che quelle sacche lasciate incustodite siano poi entrate nelle mire di uno sconosciuto che si è avvicinato di soppiatto e ha derubato uno dei ragazzini. Soldi e il telefono cellulare. A chiamare i carabinieri sarebbe stato un altro bambino, poco più grande delle vittime.

L'episodio è stato raccontato sui social dai genitori del derubato. Si parla di una persona adulta che indossava un cappello. Ma non c'è niente di certo. Immaginabile e condivisibile lo sdegno generale sull'accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento