Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Minaccia di morte due ragazzi, uno per salvarsi si getta nel vuoto dal terzo piano

E' incredibile quanto successo nella notte tra mercoledì e giovedì in un appartamento di Jesi. Sul posto i Carabinieri

Prima l'accesa discussione con due connazionali che si trovavano nel suo appartamento. Poi minacciato di morte con un coltello da cucina, tenta la fuga gettandosi dal terzo piano. E' incredibile quanto successo nella notte tra mercoledì e giovedì in un appartamento di Jesi.

Le urla provenienti dall’appartamento posto al terzo piano della palazzina, ed il salto nel vuoto del giovane, hanno subito richiamato l’attenzione dei passanti che, individuando una pattuglia dei Carabinieri lì vicino, hanno chiesto il loro intervento. Il primo straniero, preso dalla paura, al fine di fuggire dalle minacce, si è gettato dalla finestra riportando fratture agli arti inferiori. In casa presente anche una donna che, intenta a lanciarsi per i medesimi motivi, è montata sul davanzale per gettarsi nel vuoto ma è stata salvata dai militari che, irrompendo nell’appartamento, sono riusciti ad afferrarla per un abbraccio. All’interno dell’abitazione è stato trovato e sequestrato il coltello. L’aggressore è stato bloccato e denunciato per minacce aggravate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte due ragazzi, uno per salvarsi si getta nel vuoto dal terzo piano

AnconaToday è in caricamento