Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Fermato con una baionetta, «Sono Sandokan, la tigre della Malesia»: denunciato

Un'interpretazione degna di Kabir Bedi. Ora è finito nei guai

ANCONA - «Sono Sandokan, la tigre della Malesia». No, non siamo tra pirati o nella giungla, bensì ad Ancona in via Marconi, dove questa notte i poliziotti hanno fermato e denunciato un 37enne che ora dovrà rispondere di porto abusivo di armi. 

Un'interpretazione degna di Kabir Bedi quella dell'anconetano che alla vista dei poliziotti ha tentato in questo modo di giustificare il possesso di una baionetta nascosta nel suo zaino (foto in basso): «Ho trovato l'arma in un casale abbandonato e la stavo portando a mio padre per ragalargliela in occasione del 25 aprile». Una storia che ha convinto ben poco gli agenti della Squadra Volante dorica che lo hanno portato in Questura e lo hanno denunciato. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con una baionetta, «Sono Sandokan, la tigre della Malesia»: denunciato

AnconaToday è in caricamento