Bagno a Portonovo per accogliere il 2019, ci sono anche Spider-Man e una bimba di 8 anni

«Questa è un’iniziativa cresciuta piano piano negli anni per esorcizzare i mali dell’anno precedente e favorire la fortuna per l’anno che verrà» ha spiegato Tommaso Buglioni

Un bagno ristoratore nelle fredde acque di Portonovo per accogliere l’anno nuovo e lavare via le ruggini e i rancori del 2018 e accogliere il 2019. Sono passati 9 anni da quando erano solo in 3 a sfidare il gelo del mare d’inverno. Oggi, il bagno del 31 dicembre al Molo di Portonovo è diventata una vera tradizione anconetana. Nata nel 2009 dall’idea di 3 amici (Tommaso Buglioni, Diego Belardinelli e Tommaso Verdini), il bagno di Capodanno è diventato una celebrazione da ripetere e rinnovare. E se l’anno scorso era stata davvero dura con la nebbia, il vento gelido e le temperature vicino allo zero, oggi a confronto è stato quasi un piacere: con un mare tiepido e un caldo sole in un cielo senza neppure una nuvola. 

Bagno di Capodanno a Portonovo, gli irriducibili si tuffano in mare - VIDEO

Così oggi, più di 30 anconetani si sono ritrovati al molo della baia dorica e a mezzogiorno e mezzo in punto, al suono di una tromba da stadio, si sono gettati in acqua. Tra i partecipanti il capostipite Tommaso Buglioni in arte Tom Tattoo, l’avvocatessa Nicoletta Pelinga, il fotografo Fabrizio Redaelli. A passi brevi sono tutti entrati in acqua. Lentamente, non certo per la paura del freddo, bensì per i sassi: fanno male e, ancor più d’inverno, sono pericolosi in quanto ricoperti di alghe e viscido muschio marino. Tra gli intrepidi c’era anche un cane e Spider-Man. Ma anche il supereroe della Marvel, non ce ne voglia, è sembrano un comune mortale di fronte all’eroina della giornata: una bimba di 8 anni che, senza paura, si è gettata in mare insieme al papà e ai tanti adulti, restando in acqua anche più tempo dell’uomo ragno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Questa è un’iniziativa cresciuta piano piano negli anni - ha spiegato Buglioni - per esorcizzare i mali dell’anno precedente e favorire la fortuna per l’anno che verrà». Dentro e fuori in pochi minuti dunque. Foto e video di rito. Poi tutti insieme per una colazione ristoratrice con varie prelibatezze del territorio. Dal pane e ciaiuscolo al panettone artigianale, dalla pizza col formaggio alle crostate fatte in casa accompagnate da un ottimo quanto necessario thé caldo. Infine spumante e brindisi di buon anno, con la speranza che il 2018 lasci spazio al nuovo anno come ogni onda del mare, prima o poi, lascia spazio a quella successiva. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

  • Era un punto d'incontro per pregiudicati: nel negozio di alimentari scattano i sigilli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento