Cronaca Centro storico / Corso Giuseppe Garibaldi

Shopping a scrocco con l'amica, baby ladra nei guai: scoperta a rubare vestiti

La minorenne ora potrebbe essere denunciata dal titolare del negozio che ha chiamato i carabinieri

Foto d'archivio

L’avranno visto in qualche film: shopping a scrocco e fuga al momento di arrivare alla cassa. Ma il piano è saltato perché le addette del negozio si sono accorte dei loro movimenti sospetti: entravano nei camerini, si provavano i vestiti, poi armeggiavano con le borse. Alla fine qualcuno è andato a controllare e ci ha visto giusto.

Una delle due ragazzine, minorenne, aveva nascosto un paio di pantaloni nella borsa ed era pronta ad uscire senza pagare. Nel trambusto del momento, l’amica è riuscita a scappare, lasciando lì da sola l’altra giovane, trattenuta dal responsabile del negozio che ha chiamato il 112. I carabinieri sono intervenuti per ricostruire il tentato furto avvenuto all’interno del negozio Terranova, in corso Garibaldi, martedì pomeriggio. Hanno identificato la minorenne, avvertito i genitori e poi l’hanno affidata a loro, restituendo al proprietario la merce sottratta indebitamente al negozio. La ragazzina ora rischia grosso perché il titolare del punto vendita si è riservato di denunciarla.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping a scrocco con l'amica, baby ladra nei guai: scoperta a rubare vestiti

AnconaToday è in caricamento