Cronaca

Avvocato picchiato in tribunale, Giampiero Paoli (Ordine): «Servono più controlli»

Per il presidente dell'ordine degli avvocati di Ancona é inaudito che un professionista, che sta svolgendo la sua attività di tuttela dei diritti del cittadino, debba mettere ar ischio la sua incolumità personale

Il Presidente Giampiero Paoli

«E’ inaudito che un professionista che sta svolgendo la sua attività di tuttela dei diritti del cittadino debba mettere a rischio la sua incolumità personale. Abbiamo sollecitato più volte una maggiore presenza della Forza Pubblica dentro e fuori delle aule di udienza perché indispensabile per la sicurezza degli utenti all’interno degli uffici». E' questo il commento del presidente dell'ordine degli avvocati di Ancona Giampiero Paoli, che torna sulla vicenda del legale 42enne colpito da un cazotto non appena uscito dall'aula dove aveva testimoniato in un processo per maltrattamenti in famiglia.

«Non mi sorprende più niente perchè ormai la violenza non è più soltanto all’esterno ma all’intenro degli uffici giudiziari. Sono rammaricatissimo per quanto avvenuto e sottolineo che come ordine chiediamo controlli attenti e rigorosi all’interno del tribunale - prosegue Paoli - Sicurezza che ormai è venuta meno a più riprese in più località». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocato picchiato in tribunale, Giampiero Paoli (Ordine): «Servono più controlli»

AnconaToday è in caricamento