Sisma: l'anconetano si sveglia con una scossa di magnitudo 2,4

E' successo ieri mattina intorno alle 9:30, quando una scossa di magnitudo 2,4 registrata nell'area del Conero, è stata avvertita dalla popolazione anconetana. Nesun danno a persone o cose

Una scossa di terremoto è stata avvertita ieri mattina, intorno alle 9:30, ad Ancona. L'epicentro però sarebbe stato individuato dall'Istituto nazionale di Geofisica nell'area di Osimo, Offagna e Polverigi e Agugliano. Una scossa di lieve entità avvertita nella zona del Conero dunque, magnitudo 2,4, che non ha causato nessun danno nè a persone nè a cose.

SECONDA SCOSSA. Una seconda scossa di magnitudo 2 sulla Scala Richter, è stata registrata alle 12:05 dagli strumenti a Fabriano, fra le località di Serra San Quirico, Mergo, Poggio San Vicino. La profondità del sisma e’ stata di 8,5 km. Non ci sono stati danni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento