Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Avis, iniziata la raccolta di plasma iperimmune

La raccolta di plasma iperimmune fa parte di un protocollo sperimentale, al quale partecipano una sessantina di Centri in tutta Italia

Terapia al plasma (foto di repertorio)

ANCONA - Presso il Centro Trasfusionale degli Ospedali Riuniti di Torrette, nei giorni scorsi sono state raccolte le prime sacche di plasma iperimmune donate da donatori volontari guariti da Covid 19. La raccolta di plasma iperimmune fa parte di un protocollo sperimentale, al quale partecipano una sessantina di Centri in tutta Italia, che utilizza plasma raccolto da donatori guariti da coronavirus, con gli anticorpi del virus stesso, da trasfondere a malati covid 19.

Nella regione Marche i centri ospedalieri abilitati alla sperimentazione sono Fermo, Ancona (Torrette), Pesaro, pertanto si procederà alla raccolta, in collaborazione con l’Avis che farà da supporto informativo nell’indirizzare le richieste di potenziali donatori, fino alla conclusione della sperimentazione. Attualmente ad Ancona ci sono altri donatori volontari in attesa di essere confermati idonei alla donazione e poter quindi dare il loro contributo a questa importante sperimentazione. Chi rientra nelle caratteristiche richieste dal protocollo e volesse sottoporsi alla donazione di plasma, può chiamare la segreteria Avis di Ancona (tel. 071 5965601/2 h. 8,30 - 12,30) o il Centro Trasfusionale dell’Ospedale di Torrette, che li avvierà all’iter previsto per poter donare il plasma iperimmune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avis, iniziata la raccolta di plasma iperimmune

AnconaToday è in caricamento