Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca

Costi politica: avanti le indagini sulle spese dei gruppi regionali

La Guardia di Finanza di Ancona sta proseguendo l'esame della documentazione acquisita negli scorsi mesi da parte dei gruppi consiliari della Regione. Lo scopo è verificare eventuali abusi di soldi pubblici

A due mesi dall'avvio dell'indagine conoscitiva sui conti dei gruppi consiliari, dei consiglieri e dell'Ufficio di presidenza dell'Assemblea legislativa delle Marche negli anni 2008-2011, i militari della Guardia di finanza di Ancona stanno ancora proseguendo l'esame della documentazione acquisita. Nell'ambito dell'inchiesta conoscitiva, aperta dal procuratore della Repubblica di Ancona Elisabetta Melotti e dal pm Giovanna Lebboroni, analoga a quelle avviate in altre regioni italiane, i finanzieri stanno vagliando accuratamente tutte le carte: dai rendiconti alle scritture contabili, dagli scontrini alle fatture e ricevute a tutte le varie pezze d'appoggio per le spese sostenute anche per la convegnistica.

L'indagine, che a quanto si sa procede ancora senza indagati, é a largo raggio: gli investigatori non lavorano su un illecito specifico, né su gruppi o singole persone. Con ogni probabilità le conclusioni dell'indagine arriveranno solo nei primi mesi del prossimo anno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costi politica: avanti le indagini sulle spese dei gruppi regionali

AnconaToday è in caricamento