rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Approccio hard alla dipendente, lei non ci sta e perde il lavoro. Direttore a processo per violenza sessuale 

E' successo in un supermercato della Valmusone. L'uomo avrebbe allungato le mani e non solo sulla donna che lavorava per lui. Lei per evitarlo si è data malata

ANCONA – Doveva essere assunta, dopo un periodo di prova, ma si è vista licenziare dopo non aver ceduto ad approcci spinti che il direttore del supermercato dove lavorava le avrebbe riservato. Due sarebbero stati gli episodi, di cui è stata vittima una donna poco più che 30enne, entrambi avvenuti nell'estate scorsa. Nel primo, stando alle accuse, il direttore, 35 anni, nativo della Vallesina, avrebbe afferrato la donna per i capelli, da dietro, e portandola verso di sé avrebbe mimato un rapporto sessuale appoggiando i genitali su di lei. Nel secondo episodio, accaduto a distanza di pochi giorni si sarebbe messo alle spalle della dipendente e anche lì si sarebbe avvicinato alla donna in un corpo a corpo tra i genitali di lui e il fondoschina di lei. La 30enne, per non perdere il lavoro non avrebbe detto nulla, se non staccandosi e facendo capire all'uomo la sua contrarietà in quegli atti. Poi, presa dalla paura che lui continuasse si era data malata per non tornare al supermercato, sperando che un periodo di assenza sarebbe servito a migliorare le cose.

Quando è stato il momento di tornare al lavoro la donna è stata licenziata. Non aveva superato il periodo di prova. A quel punto ha deciso di sporgere denuncia ai carabinieri su quanto le era stato fatto nel supermercato. La denuncia ha avuto proseguiti per il 35enne per il quale è stato chiesto il rinvio a giudizio da parte della Procura. Ieri mattina, davanti al gup Alberto Pallucchini, si è tenuta l'udienza preliminare dove la difesa dell'imputato ha chiesto di procedere con l'abbreviato. La donna si è costituita parte civile con l'avvocato Fabrizio Menghini. L'udienza è stata rinviata a metà luglio per la discussione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approccio hard alla dipendente, lei non ci sta e perde il lavoro. Direttore a processo per violenza sessuale 

AnconaToday è in caricamento