rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Operaio muore nel cantiere dell'A14, il 34enne travolto da una pompa

La vittima dell'incidente è Emanuele Sparapani, 34 anni, nato a Cupramontana ma residente ad Apiro. L'uomo è stato travolto da una pompa di cemento che non gli ha lasciato scampo. Cordoglio da tutta la comunità

ANCONA - Toma non ce l'ha fatta. Si Toma, perchè a Cupramontana ed Apiro tutti lo chiamavano così. Emanuele Sparapani, il 34enne operaio della New Edil, è morto ieri pomeriggio, mentre lavorava in un cantiere dell'A14, nel tratto tra Ancona Nord e Sud.

L'uomo era insieme ad un altro operaio all'interno della galleria Montedomini quando, stando alle prime ricostruzioni, una pompa spara cemento lo ha travolto, uccidendolo sul colpo. Il suo collega ha immediatamente allertato i soccorsi che però non hanno potuto fare niente. Sul posto è atterrata l'eliambulanza che però è ripartita senza il povero operaio.

Ancora in corso le indagini per chiarire al meglio cosa possa essere andato storto. Poco dopo la tragedia sono stati allertati i genitori. La madre della vittima ha accusato un malore ed è stata soccorsa dall'ambulanza. Purtroppo per la mamma di Emanuele Sparapani si tratta del secondo lutto, visto che anni fa aveva perso in un incidente un altro figlio.

Il cordoglio è arrivato subito sui social network e tra gli amici più cari di "Toma". Tutti lo hanno descritto come una brava persona, buona e rispettosa verso gli altri. Sparapani era un grande lavoratore, oltre ad essere molto attivo nel volontariato. Il 34enne amava anche lo sport ed era uno dei dirigenti di punta della squadra di calcio a 5 di Cupramontana.

Anche la Giunta regionale ha espresso il proprio cordoglio attraverso un comunicato: "La Giunta regionale esprime il proprio cordoglio per la morte di Emanuele Sparapani, il giovane operaio rimasto vittima ieri di un incidente sul lavoro, e si stringe attorno alla sua famiglia. Questo ennesimo tragico fatto è il segno che non è possibile abbassare la guardia sui temi della sicurezza sul lavoro, garanzia primaria da tutelare, perché parte integrante di quel diritto al lavoro che ispira i principi fondamentali della nostra Costituzione."

Ancora da decidere la data del funerale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio muore nel cantiere dell'A14, il 34enne travolto da una pompa

AnconaToday è in caricamento