Torrette, pensionato trovato morto in mare: sarà disposta l'autopsia

Il pubblico ministero nelle prossime ore chiederà che venga effettuato l 'esame autoptico che risponderà ad una semplice, ma cruciale domanda: che cosa è stato effettivamente a causare la morte del pensionato torrettano?

La Procura di Ancona disporrà l’autopsia sul corpo di Vittorio Giovagnoli, il 78enne di Ancona ex muratore in pensione trovato cadavere ieri davanti alla spiaggia di Torrette. Gli investigatori ci vogliono vedere chiaro perché se è vero che il corpo non presentava segni di percosse, è pur vero che non presenterebbe neppure segni evidenti di annegamento.

Dunque il pubblico ministero nelle prossime ore chiederà che venga effettuato l ‘esame autoptico che risponderà ad una semplice, ma cruciale domanda: che cosa è stato effettivamente a causare la morte del pensionato torrettano? Solo poi gli investigatori potranno avanzare ipotesi concrete sulla dinamica dell’accaduto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento