Ubriachi alla guida, weekend di controlli sulle strade del centro: patenti ritirate

I carabinieri hanno effettuato numerosi controlli con l'etilometro e hanno ritirato le patenti a due automobilisti

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Jesi hanno deferito in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica. Lo stesso, controllato all'alba di domenica, attorno alle 3 nel centro di Jesi alla guida del veicolo Mini One risultava avere un tasso alcolemico  superiore al consentito: 0,93.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre i militari dello stesso Reparto Jesi hanno deferito in stato libertà per guida in stato di ebbrezza alcolica, un 36enne di Monsano. Lo stesso, controllato poco prima, sempre dallo stesso posto di blocco in centro, era alla guida del veicolo Fiat Punto con un tasso alcolemico di 1,24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento