Gli avevano rubato la macchina, ritrovata e riconsegnata dopo 2 anni

Sempre gli agenti delle Volanti venerdì pomeriggio hanno scovato un uomo ventosa durante un controllo effettuato al porto dorico

Foto di repertorio

Gli avevano rubato la macchina. Trovata dopo 2 anni e riconsegnata al legittimo proprietario: un anconetano di 80 anni. A trovare l’auto gli agenti dalla Squadra Volante della Polizia di Ancona, che hanno notato la vettura, una Fiat 600, parcheggiata in maniera poco appropriata davanti a un condominio delle Brecce Bianche. Fin da subito è emerso il sospetto che quell'utilitaria fosse quanto meno sospetta. Fatto sta che dopo una serie di controlli, è emersa la denuncia per furto risalente al 2015 e chissà come è stata usata in questi ultimi 24 mesi. Ora il mezzo è tornato nella disponibilità dell’anconetano.

Sempre gli agenti delle Volanti venerdì pomeriggio hanno scovato un uomo ventosa durante un controllo effettuato al porto dorico. Si tratta di un afghano di 26 anni che, dopo l'uscita dei tir dalla nave, cercava di aggrapparsi a un mezzo pesante per entrare clandestinamente in Italia. Il giovane è stato bloccato e affidato alla Polmare per le procedure di respingimento attivo alla frontiera e il successivo rimpatrio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento