rotate-mobile
Cronaca

Trova l’auto rigata ogni mattina, mette una spycam e incastra il colpevole: denunciata una donna

Non fa in tempo a sistemare l’automobile che la trova di nuovo rigata. Un dispetto portato avanti in modo seriale che, però, è costato una denuncia ai danni di una donna

ARCEVIA - I carabinieri della stazione di Arcevia, Compagnia di Fabriano, hanno denunciato una donna per danneggiamento. Vittima una 40enne che lavora ad Arcevia, ma che vive al mare. Più volte, infatti, ha trovato dei graffi di vario genere nella fiancata della sua auto e alla fine ha deciso di rivolgersi ai carabinieri. Purtroppo quella era una zona sprovvista di telecamere. Alla donna, però, è stato consigliato di installare una micro camera all’interno del mezzo per riprendere proprio le due fiancate. Così, poco dopo, la colpevole è stata immortalata, in flagranza, mentre rigava con un punteruolo l’utilitaria della donna che tutti i giorni saliva ad Arcevia per lavorare. Una volta portate le registrazioni ai carabinieri sono partire le indagini che hanno permesso di identificarla e convocarla in caserma. La donna è stata denunciata per danneggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova l’auto rigata ogni mattina, mette una spycam e incastra il colpevole: denunciata una donna

AnconaToday è in caricamento