menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Auto di lusso rubate (foto d'archivio)

Auto di lusso rubate (foto d'archivio)

Auto di lusso rubate lungo la riviera e poi ricettate, smantellata una banda di 15 persone

Operazione dei carabinieri di Ascoli Piceno che hanno smantellato un’associazione composta da 14 persone originarie della provincia di Foggia e un rumeno

Dalle prime luci dell’alba, nei comuni di Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto (AP), Cerignola (FG), Vasto (CH) e Foggia, decine di Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, unitamente a quelli di Foggia, stanno eseguendo un’ordinanza di applicazione di misure cautelari in carcere e di sottoposizione all’obbligo di dimora, emessa dal GIP presso il Tribunale di Ascoli Piceno su richiesta della locale Procura della Repubblica, che ha concordato pienamente con le risultanze rapportate dall’Arma, nei confronti di quindici persone (quattordici italiani originari del foggiano e un romeno), ritenute, a vario titolo, responsabili di associazione per delinquere finalizzata ai furti di autovetture ed alla ricettazione di parti di esse e concorso in furto e tentato furto aggravato e continuato di autovetture. L’indagine ha avuto inizio nel novembre 2017 allorquando nella provincia di Ascoli Piceno vennero registrati numerosi furti di autovetture, caratterizzati da un medesimo “modus operandi”: nel mirino dei ladri, infatti, c’erano sempre autovetture seminuove e di pregio, che venivano rubate sempre nelle ore notturne tramite l’utilizzazione di ‘centraline riprogrammate’, scelte in base all’azienda produttrice dell’autovettura.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO SU FOGGIATODAY

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento