Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Centro storico / Via Giacomo Matteotti

Si ubriacano e poi si scatenano nella notte: calci e pugni alle auto in sosta

I residenti si svegliano e chiamano la polizia. Fermati tre giovani, completamente annebbiati dall'alcol: sono stati denunciati e multati anche per aver bestemmiato

Foto di repertorio

Hanno bevuto, scherzato, brindato. Poi si sono divertiti a sfasciare auto. Ne hanno fatte fuori tre, in preda all’alcol: a due hanno staccato gli specchietti laterali, la terza l’hanno presa a calci, ammaccando uno sportello. Così, per gioco.

Ma ora passeranno guai perché la polizia ha identificato e fermato i tre giovani anconetani che nella notte appena trascorsa hanno dato il peggio di sé. Hanno tra i 23 e i 24 anni, erano in compagnia di altri amici con cui avevano trascorso la serata. Poi, attorno alle 4,20, tornando a piedi verso casa, si sono sfogati contro le auto parcheggiate in via Matteotti. Le hanno prese a calci e pugni. Il frastuono ha svegliato i residenti che hanno subito chiamato la polizia, intervenuta con le Volanti.

Nel fuggi fuggi, i tre autori del raid, così ubriachi da non poter scappare, sono stati bloccati e portati in questura. Sono stati denunciati per il danneggiamento delle auto aggravato dai futili motivi e multati per lo stato di ubriachezza, uno di loro anche per aver urlato una bestemmia davanti ai poliziotti durante l’identificazione. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ubriacano e poi si scatenano nella notte: calci e pugni alle auto in sosta

AnconaToday è in caricamento