rotate-mobile
Cronaca

Ritrovata supercar rubata, i ladri la utilizzavano per fuggire dopo i furti

Il prezioso mezzo si trovava in un garage sotterraneo nella periferia romana. All'interno c'era tutto l'occorrente per spaccate e furti nella Capitale

Ci sono voluti ben tre mesi di ricerche e pedinamenti ma alla fine gli agenti della squadra mobile di Ancona sono riusciti a recuperare il super suv Audi Q8 del valore di circa centomila euro che era stato rubato nella notte tra il 20 e il 21 agosto nella concessionaria dorica Audi Domina.

Blitz in concessionaria: rubano un'auto da 100 mila euro

I ladri erano entrati nell'autosalone e, con l'aiuto dell'elevatore, avevano portato il mezzo dal primo piano al pian terreno. Con i suoi seicento cavalli ci è voluto un attimo affinché il potente mezzo sfrecciasse verso l'uscita. Così, da quel giorno, la macchina era utilizzata di notte dai banditi per assalti e spaccate a bancomat e grandi negozi. L'ultimo colpo proprio in un centro commerciale di Roma dove, dopo aver frantumato le vetrine, i ladri hanno rubato profumi e telefoni costosi. I poliziotti, coordinati dalla procura di Ancona, hanno ricostruito ogni spostamento con l'aiuto di apparecchiature elettroniche messe a disposizione dal servizio centrale della polizia scientifica di Roma in collaborazione con il servizio centrale operativo e il commissariato di pubblica sicurezza capitolino di Fidene Serpentara. Gli investigatori sono risaliti con le loro ricerche ad un grosso condominio della periferia romana, con oltre centoventi condomini e altrettanti box garage. Gli agenti hanno trovato l’auto parcheggiata in uno dei garage sotterranei dello stabile. Le indagini hanno permesso di individuare il guidatore, un uomo di 33 anni, romano, denunciato alla procura della repubblica capitolina per il reato di ricettazione. Le prove sulla carrozzeria avrebbero lasciato poco spazio alla fantasia: l'auto, con appena duemila chilometri, aveva vistosi sfrigi e segni di usura, e all'interno del mezzo c'erano parecchi attrezzi pesanti usati per scassinare bancomat e centri commerciali. Ora la preziosa macchina è sotto sequestro ed è affidata in custodia giudiziale ad un centro autorizzato di Roma in attesa di essere restituita alla concessionaria anconetana. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovata supercar rubata, i ladri la utilizzavano per fuggire dopo i furti

AnconaToday è in caricamento