rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Loreto

Banda dell'Audi in fuga, convalidato l'arresto del 35enne: ai domiciliari

Questa mattina si è tenuta l'udienza in tribunale: l'uomo era stato arrestato sabato mentre i suoi due complici sono ancora in fuga

E' stato convalidato l'arresto del 35enne di origine albanese che sabato 27 novembre era stato bloccato dai carabinieri dopo che lui e due suoi complici si erano dati alla fuga a bordo di un'Audi al casello d Loreto dove c'era un posto di blocco dei miltari. L'uomo è accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. 

Gli altri uomini a bordo dell'auto, dopo aver speronato un'auto dei carabinieri (due militari sono finiti all'ospedale) erano riusciti a scappare per i campi mentre il 35enne era stato bloccato immediatamente. Dalla perquisizione personale e del mezzo i carabinieri hanno scoperto diverse targhe rubate di auto a loro volta oggetto di furto, ricetrasmittenti, una smerigliatrice, arnesi utili allo scasso e guanti da giardinaggio. Accertata la responsabilità in capo all’indagato, i Carabinieri lo hanno arrestato mentre il materiale è stato sequestrato. Questa mattina, presso il Tribunale di Ancona, si è tenuto il giudizio direttissimo col quale è stata convalidata la misura precautelare e l’interessato posto agli arresti domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda dell'Audi in fuga, convalidato l'arresto del 35enne: ai domiciliari

AnconaToday è in caricamento