Attraversa davanti ai carabinieri: è un evaso dai domiciliari, arrestato

E' accaduto nel pomeriggio a Jesi: ad insospettire i militari è stato l'atteggiamento furtivo del pedone, che dopo aver visto gli uomini in divisa ha subito abbassato la testa e accelerato il passo

Ha attraversato la strada sulle strisce pedonali e un auto che stava sopraggiungendo si è regolarmente fermata per farlo passare. Un quadro di perfetto civismo, ma il problema è che il pedone era un evaso dai domiciliari e l’auto una gazzella dei carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile, che lo hanno poi arrestato.

A insospettire i militari è stato l’atteggiamento furtivo del pedone, che dopo aver visto gli uomini in divisa ha subito abbassato la testa e accelerato il passo. I carabinieri lo hanno identificato in G.C., classe 1982, jesino, sottoposto al regime degli arresti domiciliari e pertanto al controllo da parte delle forze dell’ordine. I carabinieri gli hanno chiesto se fosse in possesso dell’autorizzazione a lasciare il luogo di detenzione, e il giovane ha dovuto ammettere la sua effrazione.

G.C.. è stato quindi deferito all’A.G. in stato di arresto per il reato di evasione: ora il 31enne attende nelle camere di sicurezza della Caserma l’incontro con il giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento