Segnali divelti, panchine rotte e rifiuti abbandonati: vandalismo ai giardinetti di Camerano

«Provo un grande senso di stanchezza e una profonda delusione nel constatare che ancor oggi vi siano certe persone» ha detto l'assessore

Un cartello divelto dai vandali

Staccionate sradicate nei giardinetti “For de Porta” a Camerano, pannello informativo all’interno del Bosco Mancinforte preso a calci e buttato per terra, panchine danneggiate, aiuole usate come bagni, decine di bottiglie, bicchieri, sigarette e cartacce gettate a terra, buste di rifiuti e vestiti abbandonati per strada, nei parchi o sopra i cestini gettacarte. Vandalismo dopo la fine del “lockdown” e con la riapertura quando il Comune, con le poche risorse economiche a disposizione, cerca periodicamente di effettuare interventi mirati di miglioramento del patrimonio pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Purtroppo puntualmente il tutto viene vanificato dal comportamento di qualche teppista - ha commentato l'assessore Costantino Renato - Polizia locale e carabinieri effettuano periodicamente sopralluoghi e pattugliamenti nei luoghi più sensibili, ma purtroppo non è possibile essere presenti 24 ore al giorno 365 giorni l’anno su tutto il territorio e non si può videosorvegliare ogni angolo e strada presente all’interno dei confini Comunali. Provo un grande senso di stanchezza e una profonda delusione nel constatare che ancor oggi vi siano soggetti che, con leggerezza, compiono azioni così irresponsabili e dannose per l’ambiente, il patrimonio e la salute pubblica».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Focolaio dopo una festa, Pietralacroce col fiato sospeso: anche il parroco in quarantena

  • Concorso pilotato per favorire la fidanzata di un medico, primario nei guai

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Bambini positivi, classi intere in quarantena: il virus corre nelle scuole dei piccoli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento