Atti vandalici, danni all'ex Mutilatini e ai bagni pubblici del Lago Grande

L'Amministrazione, oltre che procedere a formale denuncia alle autorità, ha già contattato le forze dell'ordine

Vandalismo a Portonovo ai danni di strutture pubbliche. Gli atti più gravi si sono verificati all'edificio ex Mutilatini dove sono state abbattute parte delle murature realizzate per la chiusura degli accessi e a tutela della sicurezza delle persone e, ieri, ai bagni pubblici presso il Lago Grande.

La dinamica dei fatti fa pensare a una deliberata azione di una o più persone dato che questi fatti vengono dopo altri episodi di danneggiamento quali staccionate lesionate, cartelli abbattuti, portarifiuti rimossi. L'Amministrazione, oltre che procedere a formale denuncia alle autorità, ha già contattato le forze dell'ordine e fatto appello a cittadini e operatori della baia per segnalare comportamenti e situazioni anomale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento