Atti intimidatori contro i sindacalisti di Anaao Assomed Marche

Mercante, Segretario Regionale Anaao: “Il consiglio straordinario di Anaao convocato per martedì deciderà le azioni da intraprendere”

Oriano Mercante

ANCONA – La denuncia fatta da Anaao Assomed Marche per la mancata certezza sul pagamento delle prestazioni al di fuori dell’orario di lavoro di medici e tecnici dell’Azienda Ospedali Riuniti ed il ritiro della disponibilità degli stessi a proseguire nell’attività con la conseguenza che i pazienti non potranno usufruire delle cure e degli esami prenotati, ha suscitato la reazione della direzione generale dell’azienda.

Oriano Mercante, Segretario Regionale di Anaao Assomed Marche ha definito la situazione “straordinariamente grave e, a danno dei rappresentanti sindacali – ha detto - vi sono atti intimidatori da parte della direzione generale che non posso essere tollerati”. “Pertanto – ha aggiunto – ho convocato d’urgenza la segreteria regionale di Anaao per martedì 23 aprile nella quale analizzare collegialmente la situazione e decidere le azioni da intraprendere che, per prima cosa, mirano a tutelare i diritti sindacali e coloro che prestano volontariamente la propria opera per difendere i diritti di tutti i colleghi”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento