Vaccinazioni anti meningite, Asur organizza attività vaccinali aggiuntive

Il costo del vaccino, a carico del cittadino, è pari al prezzo di acquisto sostenuto dall’ASUR. Queste vaccinazioni saranno effettuate su prenotazione

Questa mattina si è tenuto un incontro presso il Servizio Sanità della Regione Marche alla presenza della Direzione del Servizio Sanità, dell’ARS e dei direttori dei Dipartimenti di Prevenzione dell’ASUR. Si conferma l’assenza di una emergenza sanitaria collegata alle meningiti meningococciche nella regione Marche. È stato condiviso il contenuto di una circolare informativa che sarà diramato al personale sanitario, ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta, nell’ambito della quale vengono ribadite le principali indicazioni per la vaccinazione antimeningococcica. Si confermano pertanto le priorità indicate dalle vigenti indicazioni nazionali e regionali contenute nel Piano Vaccinale Regionale:

Offerta attiva e gratuita della vaccinazione antimeningococcco C per i nuovi nati; estensione dell’offerta gratuita fino ai nati nell’anno 1997; offerta gratuita per i pazienti a rischio per patologie specifiche (emoglobinopatie, immunodepressioni congenite o acquisite, asplenia, diabete mellito tipo I, insufficienza renale, epatiti croniche, etc.) Agli adulti, per cui le vaccinazioni antimeningococciche non sono previste né raccomandate, la Regione Marche sta già offrendo la possibilità di accedere alle vaccinazioni con la formula del co-pagamento: il costo del vaccino, a carico del cittadino, è pari al prezzo di acquisto sostenuto dall’ASUR. Queste vaccinazioni, non prioritarie né raccomandate, saranno effettuate su prenotazione. La Direzione Sanitaria dell’ASUR ha già espresso indicazioni per organizzare attività vaccinali aggiuntive al fine di rispondere all’incremento di richiesta da parte della popolazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Dipartimenti di Prevenzione dell’ASUR, già attivi per garantire le priorità previste dal Piano Regionale Vaccini, hanno organizzato una risposta programmata anche per le vaccinazioni in co-pagamento. Per ogni informazione necessaria i cittadini possono rivolgersi alle sedi vaccinali diffuse nelle Aree Vaste della nostra regione, ai Medici di Medicina Generale e ai Pediatri di libera scelta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna si rifiuta di dare i soldi al badante che lavorava per lei: lui la stupra in casa sua

  • Marche, nell'ultima settimana si abbassa l'età dei positivi :il 75% dei casi è under 35

  • Frecce tricolori ad Ancona, venerdì 29 maggio lo spettacolo nei cieli: info e orari

  • Bloccato sulla porta di casa, la polizia trova coltelli e una mazza: «Volevano ammazzarmi»

  • Spiagge libere in alto mare, un salasso: ecco tutto quello che c'è da sapere

  • Lidl continua a crescere, nuovo punto vendita ad Ancona e 6 assunzioni

Torna su
AnconaToday è in caricamento