rotate-mobile
Cronaca

Si attiva l'impianto antincendio, hardware ko: il sistema digitale del servizio sanitario è in tilt

Da venerdì 20 gennaio il sistema informatico del servizio sanitario regionale è interessato da un guasto verosimilmente determinato   dall’attivazione casuale dell’impianto antincendio, durante un intervento di manutenzione ordinaria da parte della società incaricata

ANCONA - Da venerdì 20 gennaio il sistema informatico del servizio sanitario regionale è interessato da un guasto verosimilmente determinato   dall’attivazione casuale dell’impianto antincendio, durante un intervento di manutenzione ordinaria da parte della società incaricata. Risultano danneggiate alcune unità di dischi magnetici e un gruppo di Unità di crisi di tecnici specializzati è stato costituito ed è operativo ininterrottamente da venerdì per il ripristino del sistema predetto.

Da ieri sera alcuni sistemi sono stati ripristinati e sono pienamente funzionanti, per altri, le attività sono più complesse e quindi richiedono ulteriore tempo.Concorrono a ristabilire il sistema tecnici della Tim e delle altre Aziende fornitrici dei servizi appaltati dalla Regione Marche. I disservizi si manifestano sotto vari profili, poiché in mancanza dell’informatica, una parte delle prestazioni deve essere rendicontata attraverso l’utilizzo del cartaceo.

L’Unità di Crisi è composta dalla dottoressa Serena Carota, dirigente del servizio informatico della Regione, il dottor Marco De Marco del servizio informatico dell'Agenzia Regionale Sanitaria e l'Ingegner Cristiana Sisti, del servizio informatico dell'AST di Ancona

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si attiva l'impianto antincendio, hardware ko: il sistema digitale del servizio sanitario è in tilt

AnconaToday è in caricamento