Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

Termine di scadenza per la presentazione delle domande: ore 13 del 27 luglio 2020

Comune di Ancona

ANCONA - Saranno pubblicati in Gazzetta Ufficiale dal 10 luglio prossimo e sarà possibile iscriversi esclusivamente online, attraverso la piattaforma digitale predisposta dal Comune ai due bandi di concorso per 22 posti al Comune di Ancona. Termine di scadenza per la presentazione delle domande: ore 13 del 27 luglio 2020. Sono due i concorsi in programma: il primo bando è il n.16/2020: concorso pubblico per esami per la copertura di 8 posti di istruttore amministrativo cat. c/1 full time a tempo indeterminato. Il secondo bando n.17/2020: concorso pubblico per esami per la copertura di 14 posti di funzionario amministrativo cat. d/1 full time a tempo indeterminato.

Dopo il blocco stabilito a livello nazionale a causa del Covid 19, il Comune di Ancona ha immediatamente dato seguito al piano assunzioni 2020, utilizzando gli strumenti messi a disposizione a livello governativo, per snellire le procedure nei tempi e nelle modalità previste, attivando le iscrizioni online, abbreviando tempi, riducendo il materiale cartaceo e evitando procedure complesse sia per i partecipanti che per la struttura. Quindi per i 22 posti a concorso le procedure saranno veloci e semplificate per selezionare i nuovi assunti che andranno ad incrementare il personale in servizio, ridottosi in questo ultimo periodo a causa di numerosi pensionamenti. L’obiettivo è quello di incrementare l’efficacia e l’efficienza dell’azione amministrativa e degli uffici posti al servizio dei cittadini. 

Manuale di preparazione al concorso: come ordinarlo

Per inoltrare la candidatura sarà necessario essere in possesso dell'identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) con cui accedere alla piattaforma telematica appositamente predisposta. Si consiglia di non effettuare la domanda in prossimità della scadenza del bando.  E’ possibile inviare una sola domanda per ciascun candidato ed è necessario che la registrazione venga effettuata da diretto interessato attraverso il sistema SPID. Le prove d’esame consistono in una prova scritta ed una prova orale. Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore a 200, l'Amministrazione Comunale si riserva la facoltà di sottoporre i candidati a preselezione, mediante quiz a risposta multipla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento