rotate-mobile
Cronaca

Assicurazioni false, scoperti due casi in pochi giorni: scattano sanzioni e mezzi sequestrati

Nei casi riscontrati dagli agenti della polizia locale di Falconara, i presunti truffatori avevano carpito i dati dell’ignaro utente che stava effettuando ricerche on line sulla polizza più conveniente su noti siti nazionali

FALCONARA - Fermati in pochi giorni dalla polizia locale di Falconara due automobilisti che avevano stipulato una polizza assicurativa RCA falsa. Sono in corso le indagini ma nel frattempo i veicoli sono sotto sequestro.

Nei casi riscontrati dagli agenti della polizia locale di Falconara, i presunti truffatori avevano carpito i dati dell’ignaro utente che stava effettuando ricerche on line sulla polizza più conveniente su noti siti nazionali. Appena ricevuto il preventivo tramite web lo avevano contattato telefonicamente, a nome della compagnia, offrendo un nuovo preventivo leggermente modificato con un sostanzioso sconto in caso di pagamento immediato. Ovviamente non era seguita la stipula di alcun contratto assicurativo e al primo controllo di polizia l’inganno è venuto a galla. Alle vittime della truffa è stata così applicata, in attesa delle complesse verifiche del caso, una sostanziosa sanzione amministrativa ed il sequestro del veicolo. Dall’inizio del 2023 sono già 57 i veicoli posti sotto sequestro dalla Polizia Locale di Falconara Marittima, per la maggior parte poiché sprovvisti di copertura assicurativa, sei invece quelli recuperati e restituiti dopo essere stati sottratti ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assicurazioni false, scoperti due casi in pochi giorni: scattano sanzioni e mezzi sequestrati

AnconaToday è in caricamento