Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Sicurezza: Signorini apre alla possibilità di dare armi alla municipale

Il neo assessore Roberto Signorini apre alla possibilità di armare i vigili urbani per poter meglio fronteggiare l'emergenza sicurezza. Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Pdl, che aveva già avanzato una mozione

Nella foto: l'assessore alla sicurezza Roberto Signorini

Il neo assessore alla sicurezza, Roberto Signorini, apre alla possibilità di armare i vigili urbani per poter meglio fronteggiare l’emergenza furti. La questione era stata messa al centro del dibattito in seguito all’ondata di furti che aveva colpito le frazioni di Aspio, Candia, Ghettarello, Sappanico, Montesicuro e Gallignano.
Il comune aveva inizialmente costituito una ronda notturna dei vigili urbani, sospesa quasi immediatamente per problemi sindacali ma anche per la questione della sicurezza degli agenti, che dovevano effettuare il pattugliamento disarmati.  
L’assessore Signorini ha dichiarato al Corriere Adriatico che la questione deve essere discussa al di là delle appartenenze politiche, perché “bisogna prendere decisioni importanti che devono coinvolgere tutti sull’eventuale uso delle armi”.

E una convergenza trasversale la si è già trovata, se si pensa che il Pdl aveva già presentato una mozione sulla stessa questione. Oggi l’assessore vedrà il dirigente del Personale dei vigili urbani, e nei prossimi giorni anche i sindacati di riferimento.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza: Signorini apre alla possibilità di dare armi alla municipale

AnconaToday è in caricamento