Assenteismo in Comune, uno curava l'orto e l'altro faceva la spesa: altri 2 indagati

Dopo il caso del dipendente pubblico che smarcava il cartellino per poi andare in un'altra città a fare l'assicuratore, il Comune di Ancona vede allargarsi al proprio interno il malcostume dell'assenteismo

Ancora assenteismo. Si assentavano durante il regolare orario di lavoro per tornare a casa o svolgere le proprie commissioni personali. Non c’è pace per il Comune di Ancona che, dopo il caso del dipendente pubblico col doppio lavoro, vede allargarsi al proprio interno il malcostume dell’assenteismo. C’è infatti una nuova inchiesta della Procura di Ancona. Questa volta a finire nel mirino degli investigatori ci sono due autisti di scuolabus del comune capoluogo. Secondo le indagini della Polizia Giudiziaria della Municipale di Ancona, coordinata dal pm Marco Pucilli, i due presunti assenteisti avrebbero approfittato dei tempi morti del loro orario di lavoro per occuparsi degli affari propri quando, da contratto, sarebbero comunque dovuti rimanere a disposizione dell’amministrazione pubblica. Invece no. Andavano in giro con il mezzo pubblico per esigente pesonali. 

Secondo le accuse ci sarebbe un autista anconetano, oggi in pensione, che dopo le corse della mattina tornava a casa a bordo dello scuolabus per svolgere lavori domestici, ad esempio curare il proprio orto. Il secondo é stato scoperto degli investigatori della Municipale mentre, invece di restare a disposizione del pubblico, andava in giro per la città a svolgere commissioni personali come ad esempio fare la spesa al supermercato. L’indagine, nata verso aprile 2016, volge al termine e vede i due indagati accusati di assenteismo e truffa all’ente pubblico del Comune di Ancona, il quale avrebbe subito danni erariali contabili nell’ordine delle centinaia di euro. Ma questo è solo l'ennesimo caso di assenteismo per il Comune di Ancona che deve ancora prendere una posizione riguardo ogni singolo caso. 

LEGGI TUTTI I PRECEDENTI

> CONTEMPORANEAMENTE DIPENDENTE PUBBLICO E ASSICURATORE A PARTITA IVA
> SMARCA IL CARTELLINO POI VA A GIOCARE ALLE SLOT
> VIGILI ASSENTEISTI 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento