Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Assalto al portavalori in A14, colpo da almeno 3 milioni: ferita una guardia giurata

I banditi non hanno preso tutto il denaro perché nel corso dell'assalto è entrato in funzione il sistema di sicurezza "spuma block", per cui parte del contante è stato avvolto da una spuma compatta in grado di impedire il prelievo di tutto ciò che avvolge

L'auto a fuoco durante la rapina

E’ stato un colpo da almeno 3 milioni di euro quello messo a segno dai banditi che mercoledì pomeriggio hanno assaltato un blindato portavalori della ditta Fitist, lungo la A14 all’altezza di Loreto. Una vera e propria azione militare dove è rimasta ferita anche una guardia giurata, che ha riportato una costola incrinata dopo aver violentemente sbattuto all'interno del mezzo. Secondo una prima stima, la cifra di denaro rubato si aggirerebbe tra i 3 e i 5 milioni di euro, corrispondenti a 3 sacchi e una cassa di sicurezza. Una cifra che arriverà ad essere precisa forse nelle prossime ore, una volta accertata la differenza tra il denaro rubato e quello rimasto sul furgone. Sì, perché nel corso dell’assalto è entrato in funzione il sistema di sicurezza “spuma block”, per cui parte del contante è stato avvolto da una spuma compatta e autoestinguente in grado di impedire il prelievo di tutto ciò che avvolge fisicamente. Così quando i banditi hanno aperto il blindato con un frullino, avrebbero potuto prendere solo una parte del contante. Il commando armato, che ha sparato al motore e alle gomme del furgone prima di aprirlo, è riuscito a fuggire attraverso i campi in direzione del mare dove, quasi sicuramente, li attendeva un’auto pulita. Sono stati minuti di puro terrore per i molti automobilisti che hanno testimoniato di esserseli trovati davanti incappucciati e armati fino ai denti. Intanto tutte le forze di Polizia sono impegnate nella caccia all’uomo anche attraverso posti di blocco a livello regionale.

Sul posto sono arrivate due automediche del 118, gli uomini della Squadra Mobile di Ancona, diretti dal capo Virgilio Russo e dal questore Oreste Capocasa, il compartimento di Polizia Stradale, diretto dal comandante regionale Emilio Guerrini e i Carabinieri del reparto operativo e delle compagnie territoriali. I Vigili del fuoco sono stati impegnati per domare gli incendi. Intanto buone notizie per gli automobilisti perché a breve dovrebbe essere riaperta la carreggiata Sud del tratto Ancona - Loreto - Porto Recanati, chiuso dopo le 18:00 a causa della rapina. Intanto tutto il traffico è stato deviato sulla corsia Nord, dove è stato improvvisato un doppio senso di marcia a una corsia.

ASSALTO ARMATO AL BLINDATO IN A14 - Alla fine dello scorso settembre, un commando armato di 8 rapinatori ha messo a segno un colpo da 5 milioni di euro, bloccando e sparando contro un furgone portavalori che stava percorrendo la A14 all’altezza di Loreto. Una vera e proprio azioni militare in cui i malviventi hanno prima disseminato la carreggiata di stelle a tre punte, poi hanno sparato e creato dei blocchi per fermare il traffico. Poi, dopo aver preso il bottino, hanno dato fuoco alle loro auto e se ne sono andati. L’indagine, in mano alla Squadra Mobile di Ancona, è tutt’ora in corso. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto al portavalori in A14, colpo da almeno 3 milioni: ferita una guardia giurata

AnconaToday è in caricamento