Asfalto a pezzi in sette mesi, Manarini: «Verifiche tecniche entro primavera»

Asfalto colabrodo anche nel tratto finale di via Piave, precisamente tra la caserma dei Carabinieri "Ancona Centro" e l'incrocio con via Antonio Giannelli

Piazza Cavour

Nuovo di zecca, eppure già malmesso. L’asfalto delle vie limitrofe a piazza Cavour è in crisi a soli sette mesi dal restyling della piazza. Crepe e buche si sono aperte davanti ai portici e al palazzo delle Ferrovie. Dal Comune arriva l’annuncio di nuove verifiche. «Chiameremo la stessa ditta che ha fatto i lavori con la quale dovremo completare gli scavi ed effettuare le verifiche in contraddittorio» ha spiegato l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Paolo Manarini. «Entro la primavera o l’estate interverremo, siamo molto attenti a verificare che i soldi spesi dai cittadini siano spesi bene e diano i risultati sperati». L'obiettivo? «Verificare se effettivamente ci sono dei difetti costruttivi e procedere eventualmente alla loro eliminazione». Da alcuni sondaggi già effettuati «sono emerse alcune carenze costruttive - spiega l’assessore - ma possono esistere anche delle concause successive ai lavori che riguardano la fondazione stradale, come ad esempio delle perdite o delle infiltrazioni».

Asfalto colabrodo anche nel tratto finale di via Piave, precisamente tra la caserma dei Carabinieri “Ancona Centro” e l’incrocio con via Antonio Giannelli. «E’ una strada da motocross, l’ho fatta in macchina ed è impercorribile» ha detto, sempre in consiglio comunale, Bona Finocchi (La Tua Ancona). A rispondere, questa volta, è stato l’assessore alle Manutenzioni Stefano Foresi per cui «L’intervento per quel tratto era previsto nei lotti del 2016, ma i lavori sono stati rinviati perché Multiservizi deve installare delle condotte per l’acqua». Nessun tempo certo in questo caso. «L’intervento è in elenco - conclude Foresi - ci sono i fondi, c’è tutto. Stiamo pressando Multiservizi, affinché faccia in fretta».


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento