Cade dagli scogli al Passetto, i soccorritori per scendere obbligati a fare il biglietto

Gli operatori della Croce Gialla di Ancona hanno dovuto acquistare il ticket per caricare la barella nell'ascensore e scendere in spiaggia

Cade dagli scogli del Passetto e si procura una lesione ad una spalla. I soccorritori arrivano poco dopo ma per scendere in spiaggia sono obbligati ad acquistare il biglietto dell'ascensore. Ha del paradossale quanto successo oggi pomeriggio nel tratto di spiaggia del capoluogo, dove un 56enne è scivolato mentre si trovava sopra uno scoglio. Cadendo il bagnante si è procurato una lesione ad una spalla, con i presenti che hanno subito allertato il 118.

Sul posto sono intervenuti gli operatori della Croce Gialla di Ancona. Visto che non c'era nessun addetto della Conerobus nei pressi dell'ascensore, i soccorritori hanno chiamato direttamente l'azienda che in risposta ha detto loro che per scendere era necessario acquistare il ticket. Dopo aver preso il biglietto ed essersi messi in fila insieme agli altri bagnanti, dall'ascensore è salito proprio il ferito forse stanco di attendere in spiaggia. A quel punto gli operatori della Croce Gialla lo hanno caricato in barella e trasportato in codice giallo all'ospedale regionale di Torrette. Le sue condizioni per fortuna non sono gravi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento