Università, la Madonna col bambino di Crivelli in 3D

Il lavoro ha visto la collaborazione e la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche

La Madonna col bambino di Crivell

Con un po' di emozione oggi i ricercatori dell’Università Politecnica delle Marche, in particolare il gruppo  Distori  Heritage, in collaborazione con A.R.T.&Co spin-off dell’Università di Camerino, hanno lavorato per eseguire una serie di indagini diagnostiche per la documentazione digitale HD e 3D della splendida “Madonna col bambino” di Carlo Crivelli alla Pinacoteca "F. Podesti” del Comune di Ancona.
Un minuscolo gioiello con dettagli straordinari che saranno esaltati dalle nuove tecnologie digitali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il lavoro ha visto la collaborazione e la supervisione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio delle Marche e sarà fondamentale in vista del progetto di valorizzazione delle opere del Crivelli all’interno della Pinacoteca civica. Il circolo universitario Univpm “CRUA Scattoflessibile” ha messo a disposizione per questi lavori materiali e attrezzature importanti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

Torna su
AnconaToday è in caricamento