Cronaca

È arrivato a Torrette il piccolo Alket, sarà operato lunedì

E' arrivato ad Ancona martedì il piccolo Alket, il bambino albanese di 15 mesi colpito da una grave patologia cardiovascolare. Sarà operato lunedì dal dottor Marco Pozzi

E' arrivato ad Ancona martedì il piccolo Alket, il bambino albanese di 15 mesi colpito da una grave patologia cardiovascolare.
Come informano le Patronesse del Salesi  “al momento è ricoverato nel reparto di terapia intensiva di Torrette e sarà operato lunedì dal dottor Marco Pozzi, direttore UO di Cardiochirurgia Pediatrica dell’Azienda Ospedali Riuniti. Ha affrontato il viaggio aereo da Tirana a Falconara accompagnato da un'operatrice dell'orfanotrofio”.
 
E' stata l'associazione Spai presieduta dalla dottoressa Clementina Merlo a contattare due settimane fa l'associazione Patronesse del Salesi per sottoporgli il caso di Alket, che poteva finire in maniera tragica viste le sue gravi condizioni di salute, chiedendo aiuto e sostegno per affrontare gli alti costi dell'operazione.
La maratona di solidarietà messa in campo dalle Patronesse ha dato fin da subito i suoi frutti e nel giro di pochi giorni sono arrivati sul conto corrente che è stato aperto per la raccolta tantissimi bonifici.

La storia di Alket ha commosso l'Italia: il minore è stato abbandonato alla nascita dalla mamma appena quattordicenne e poi ospitato in un orfanotrofio di Tirana. E' nato con una grave patologia cardiovascolare congenita e per questo necessita di un'operazione d'urgenza, senza la quale potrebbe rischiare la vita.

“Una volta operato il bimbo potrà tornare a una vita normale - ha spiegato Pozzi- ma abbiamo dovuto muoverci in fretta. Questo tipo di cardiopatie congenite possono produrre rapidi cambiamenti”.

Per chi volesse contribuire, ecco le coordinate del conto corrente: Unicredit banca, Iban IT17G0200802619000102099102.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È arrivato a Torrette il piccolo Alket, sarà operato lunedì

AnconaToday è in caricamento