Cronaca

Jesi: tentavano di clonare bancomat alla pompa di benzina, coppia in manette

Il piano era quello di apporre uno skimmer sul pos bancomat del distributore di benzina e poi attendere che qualcuno facesse benzina usando una carta. Ma i due son stati arrestati dai carabinieri

"Skimmer" applicato ad un bancomat (immagine web)

Sul pos bancomat di un distributore di benzina, avevano posto uno skimmer, uno strumento capace di leggere e memorizzare i dati di bancomat e carte di credito.  In questo modo M. B., uomo 36enne di origini rumene e M. S. P., donna 25enne di origini rumene, avrebbero raccolto i dati segreti di chi avrebbe usato una carta per fare rifornimento alla propria auto. I due erano stati visti aggirarsi con fare sospetto e armeggiare con il self-service di un distributore Esso di Campedello di Jesi.

E così i carabinieri, che nel frattempo stavano pattugliando la zona, hanno atteso che tornassero per ritirare lo skimmer e li hanno bloccati. Lunedì si sono presentati di fronte al giudice monocratico Paola Mureddu. Difesi dall’avvocato Marco Manfredi, i due imputati hanno patteggiato un anno e otto mesi a cui si aggiunge una multa di 500 euro, dopo di che sono tornati in libertà.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesi: tentavano di clonare bancomat alla pompa di benzina, coppia in manette

AnconaToday è in caricamento