Cronaca

Furto e monete false, deve scontare il carcere ma si trova alla stazione: arrestato

Gli agenti lo hanno trovato nei pressi della biglietteria della stazione. Per lui si sono aperte le porte del carcere

Foto di repertorio

Gli agenti della polizia ferroviaria di Ancona Centrale, nella mattinata di ieri, hanno arrestato un uomo straniero sorpreso alla stazione nonostante una condanna a 10 mesi di carcere. Verificate in banca dati le generalità dell'uomo, è emerso un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Monza per un cumolo di pene. Lo straniero, che dovrà scontare una pena di 10 mesi per un furto e spendita di monete false, dopo gli accertamenti di rito è stato associato all’Istituto di Pena di Montacuto.

Sempre gli Agenti PolFer di Ancona hanno rintracciato in serata una minore che si era allontanata il giorno prima da Trieste e della quale era stata segnalata, dai carabinieri di quel capoluogo, la probabile presenza nella zona La giovane è stata affidata ad una locale comunità per minori in attesa dell’arrivo dei genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto e monete false, deve scontare il carcere ma si trova alla stazione: arrestato

AnconaToday è in caricamento