Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Pinocchio / Via Monte San Vicino

Pinocchio: padre di tre figli spacciava cocaina al parco, arrestato

I poliziotti hanno trovato nascosti in cantina 62 grammi di sostanza purissima e tutta l'attrezzatura necessaria per la preparazione e lo spaccio. Incontrava i clienti al parco di via Monte San Vicino

E' stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile agli ordini del dottor Giorgio Di Munno E. X., cittadino albanese di 33 anni, muratore, sposato e padre di tre figli. Le manette per l'uomo sono scattate nel suo appartamento del Pinocchio, in via Cipolloni: i poliziotti hanno trovato nascosti in cantina 62 grammi di cocaina purissima (che sarebbero diventati due etti e mezzo una volta tagliata) e tutta l'attrezzatura necessaria per la preparazione e lo spaccio dello stupefacente.

Dopo diversi giorni di osservazione, partita grazie alle segnalazioni di alcuni privati cittadini, gli inquirenti hanno ricostruito i movimenti del muratore-pusher,  che secondo le accuse riforniva una vasta rete di consumatori, da commercianti a fattorini, incontrandosi con i clienti nel parco di via Monte San Vicino per effettuare lo smercio.

Il 33enne è stato portato al carcere di Montacuto e nella giornata di domenica dovrebbe comparire davanti al giudice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pinocchio: padre di tre figli spacciava cocaina al parco, arrestato

AnconaToday è in caricamento