Erano punto di riferimento per lo spaccio nel quartiere, arrestati due giovani

La Polizia ha anche trovato due attrezzi, una vanga e una grossa ascia, abbandonati in un'area verde dove gli arbusti nascondevano bene quelli che sarebbero potuti essere usati per fare dei furti

La refurtiva

Erano il riferimento dello spaccio di marijuana e hashish nella zona nord di Ancona e incontravano i clienti, tra cui anche minorenni, al parco di Posatora. Dopo aver studiato le loro mosse per giorni, ieri gli agenti di Polizia della Squadra Volanti di Ancona hanno arrestato due giovani: un anconetano di 21 anni e un italo-tunisino di 24, entrambi disoccupati. Il fermo è avvenuto proprio nei pressi del parco dove i due passavano a bordo di una macchina. Dopo lo stop è scattata la perquisizione personale che ha tradito il 24enne, il quale aveva alcune dosi di marijuana nelle mutande e 350 euro nel portafoglio, considerate provente dello spaccio. Il controllo è poi proseguito a casa dell’anconetano, tra Posatora e Torrette, dove entrambi risiedono. E’ lì che i poliziotti hanno trovato il grosso della sostanza: in tutto mezzo etto di fumo conservato in vari vasetti di omogeneizzati e miele e 60 euro nella camera da letto. 

Sempre in zona Posatora gli agenti di Polizia hanno trovato due attrezzi, una vanga e una grossa ascia, abbandonati in un’area verde dove gli arbusti nascondevano bene quelli che, secondo gli investigatori, sarebbero serviti poi a qualcuno per compiere dei furti in zona. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sale sull'altare completamente nuda e urla come un'indemoniata: chiesa sgomberata

  • Entra in negozio e stacca il dito del titolare a morsi, poi scappa e viene arrestato

  • C'è l'esito dell'autopsia di Giuliano e un indagato: è il conducente del furgone

  • Investito da un'auto dopo essere uscito dal bar, è grave un uomo di 64 anni

  • Frontale tra due auto, paura per una giovane automobilista e strada chiusa

  • Si prostituiscono in casa, gli agenti si fingono clienti e le scoprono: donne nei guai

Torna su
AnconaToday è in caricamento