Cronaca

Arruolavano connazionali in cerca di lavoro per trasportare droga, giro d'affari milionario: tre nuovi arresti

Traffico internazionale di droga, tre nuovi arresti. Una delle persone finita in manette è ritenuta il vertice dell’organizzazione

ANCONA - Traffico internazionale di droga, tre nuovi arresti. Una delle persone finita in manette è ritenuta il vertice dell’organizzazione: l'uomo era già sottoposto ad arresti domiciliari e per lui si sono aperte le porte del carcere.

Si tratta di un’evoluzione dell’indagine che aveva portato al sequestro di 4 chili di eroina e all’arresto di 20 persone. Secondo le ricostruzioni, il gruppo organizzato arruolava connazionali in cerca di lavoro, facendo loro trasportare ovuli di eroina pura il cui peso sarebbe quadruplicato sul mercato. Il giro d’affari è stato quantificato in un milione di euro. Le indagini sono state portate avanti dalla Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile Dorica, la questura di Verona e il commissariato di Senigallia oltre al Reparto Prevenzione Crimine Umbria-Marche. 
 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arruolavano connazionali in cerca di lavoro per trasportare droga, giro d'affari milionario: tre nuovi arresti
AnconaToday è in caricamento