Cronaca

Chiaravalle, cede cocaina fuori dal locale: 38enne nei guai

I Carabinieri hanno notato un certo fermento nei pressi di un circolo privato nel centro, e seguendo i movimenti dei clienti hanno notato che diversi giovani, uscendo dal locale, si recavano in una traversa scarsamente illuminata

I Carabinieri della Tenenza di Falconara Marittima hanno tratto in arresto P.T., 38enne di Montemarciano, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari sono arrivati all’uomo dopo aver sorvegliato per giorni una serie di bar e circoli della provincia.

Gli uomini dell’arma, nella serata di venerdì, hanno notato un certo fermento nei pressi di un circolo privato nel centro di Chiaravalle. Seguendo i movimenti dei clienti, gli investigatori hanno notato che diversi giovani, uscendo dal locale, si recavano in una traversa scarsamente illuminata facendo rientro poco dopo nel bar. Seguendo i movimenti di alcuni di loro i carabinieri hanno sorpreso il 38enne nell’atto di cedere 5 grammi di cocaina ad un giovane del luogo. L’uomo, alla vista dei militari, ha cercato inutilmente di liberarsi dello stupefacente gettandolo sotto un’auto in sosta. Le immediate perquisizioni si sono concluse col rinvenimento di un altro grammo di cocaina e di una ingente somma di denaro, che gli inquirenti ritengono frutto di precedenti cessioni.

Nell’abitazione del 38enne i militari hanno trovato altri 18 grammi di hashish, sostanza da taglio, un bilancino di precisione e altro materiale per il confezionamento delle singole dosi, conservato all’interno di una camera che l’uomo aveva adibito a “laboratorio” per la preparazione delle dosi di stupefacente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiaravalle, cede cocaina fuori dal locale: 38enne nei guai

AnconaToday è in caricamento