menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I Carabinieri di Senigallia

I Carabinieri di Senigallia

Ricatta una studentessa per della droga non pagata, arrestato un 18enne

Il giovane perseguitava la ragazza, chiedendole dei pagamenti settimanali con tassi usurai. Lei dopo aver pagato una parte ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri

Ricattava una giovane studentessa che non riusciva a pagargli la marijuana che aveva acquistato. Per questo è stato arrestato ed ora dovrà rispondere di estorsione aggravata. Lui, 18 anni, figlio di un ristoratore, aveva ricattato la ragazza, chiedendole dei pagamenti settimanali con tassi usurai, il tutto per saldare un debito di circa 400 euro. Per costringerla a pagare le aveva anche rubato la bicicletta, oltre a minacciarla che se non avesse saldato il debito avrebbe detto tutto ai suoi genitori. La studentessa, dopo aver inizialmente pagato la prima settimana, aveva deciso di confidarsi con i genitori e raccontare tutta la vicenda. Il padre a quel punto aveva fatto partire la denuncia con i Carabinieri che avevano avviato le indagini.

I militari, dopo giorni di pedinamenti, hanno organizzato un appuntamento tra il 18enne e la studentessa. Poco dopo lo scambio di denaro è scattato il blitz, con i Carabinieri che hanno bloccato ed arrestato il ragazzo. Con lui aveva la busta contenente i 600 euro che aveva chiesto alla vittima, oltre a 10 grammi di hashish che aveva nascosto nella bicicletta. Ora per lui si sono aperte le porte del carcere di Montacuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento