menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senigallia: dall’Umbria per rubare agli alluvionati, arrestato

I carabinieri lo hanno catturato dopo che aveva trafugato a delle vittime dell'alluvione di via Barocco alcuni elettrodomestici accantonati temporaneamente in strada

Nel tardo pomeriggio di giovedì, a Senigallia, in via Arceviese, allaltezza del casello autostradale A/14, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per furto aggravato, M. M., 62enne cittadino marocchino residente a Costaggiaro, nel perugino, di professione commerciante.

L’uomo è stato arrestato nell’ambito del servizio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio in danno della popolazione vittima dell’alluvione, condotto h/24 con cambio sul posto dai Carabinieri di Senigallia e Montemarciano.

I militari lo hanno catturato dopo che si era allontanato alla guida di un furgone Ford Transit, dopo aver trafugato a delle vittime dell’alluvione di via Barocco alcuni elettrodomestici, accantonati temporaneamente in strada per consentire le operazioni di pulizia dei locali danneggiati dall’inondazione.

L’Autorità Giudiziaria, immediatamente informata, ha disposto di trattenere l’arrestato nelle camere di sicurezza della caserma di Via Marchetti in attesa del rito direttissimo fissato per il 9 maggio presso il Tribunale di Ancona.

La refurtiva recuperata è stata restituita agli aventi diritto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento