Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Castelfidardo: arrestato rapinatore, dovrà scontare un anno e 9 mesi di carcere

Il giovane è accusato di avere, assieme ad un complice, prima rapinato un recanatese portandogli via l'auto e il cellulare, per poi usare il mezzo per compiere un furto ai danni di una ditta di Campocavallo

Dovrà scontare 1 anno e 9 mesi di carcere per rapina e furto in concorso – oltre a pagare una multa di 900 euro – L.A., 31enne marocchino rintracciato e arrestato quest’oggi alle 12 dai Carabinieri della Compagnia di Osimo nella sua abitazione di Castelfidardo.

Il giovane è accusato di avere, assieme ad un complice, prima rapinato un giovane recanatese 22enne portandogli via l’auto e il cellulare, per poi usare il mezzo per compiere un furto ai danni della ditta “Luna Quinto S.p.A.”, di Campocavallo.
I fatti risalgono a febbraio del 2008: L.A. e il complice erano stati colti in flagrante a bordo della Fiat Punto rubata a Porto Recanati e con la refurtiva asportata dall’impresa: un computer portatile e una calcolatrice.

La Corte d’Appello ha emesso la sentenza definitiva e ieri è arrivato l’ordine di carcerazione dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata, che i militari hanno subito fatto rispettare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfidardo: arrestato rapinatore, dovrà scontare un anno e 9 mesi di carcere

AnconaToday è in caricamento