rotate-mobile
Cronaca

Operaio incensurato e pusher part-time: arrestato 39enne

Nascosti in vari giubbotti e armadi gli uomini della Squadra Mobile di Ancona hanno trovato 7 panetti di hashish, per un totale di quasi 1 kg di droga, e 4 involucri contenenti cocaina purissima

È stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile di Ancona nel pomeriggio di ieri, appena uscito dal lavoro, E. B., operaio italiano 39enne e incensurato accusato di svolgere, a fianco della sua attività lavorativa legale, quella ben più remunerativa di spaccio.

L’uomo, seguito da tempo, è stato fermato al termine di un appostamento dai poliziotti dell’antidroga e nelle sue tasche gli agenti hanno trovato appena qualche grammo di hashish. La perquisizione è però proseguita a casa dell’operaio, dove disseminati in pacchetti di sigarette e nascosti in vari giubbotti e armadi sono stati trovati altri 7 panetti dello stesso stupefacente, per un totale di quasi 1 kg di droga, e 4 involucri contenenti cocaina purissima.

Gli uomini della Mobile hanno sequestrato una cospicua somma di denaro, bilancini di precisione e ritagli di cellophane, nonché appunti che comproverebbero la fiorente attività di spaccio intrapresa dall’uomo.
E.B. dichiarato in stato di arresto, è stato posto a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio incensurato e pusher part-time: arrestato 39enne

AnconaToday è in caricamento