Cronaca Porto

Porto: in manette marito e moglie, trasportavano 31 kg di eroina

Una coppia in viaggio dalla Grecia nascondeva nell'auto 60 panetti di stupefacente dal valore totale di 3 milioni e mezzo di euro. Avevano dichiarato di essere arrivati in Italia per fare una vacanza a Roma

Una brillante operazione della Dogana in sinergia con Guardia di Finanza e Polizia di frontiera condotta nel Porto di Ancona ha portato alla scoperta di quasi 32 kg di eroina pura, per un valore totale di 3 milioni e mezzo di euro. La droga viaggiava nascosta nell’allogiamento della ruota di scorta di una Fiat Croma condotta da un cittadino greco e da sua moglie.

La coppia è stata fermata al varco Da Chio: i due - una coppia dall'aspetto distinto - erano appena sbarcati dalla Superfast, proveniente dalla Grecia, e hanno dichiarato di essere diretti a Roma per una breve vacanza. I funzionari e i militari si sono però insospettiti a causa del loro nervosismo, e hanno deciso di approfondire i controlli.
Un’accurata ispezione condotta anche con l’ausilio del cane antidroga Zicana ha portato alla scoperta di 60 panetti avvolti da un involucro di colore marrone all’interno un doppiofondo ricavato nel bagagliaio posteriore, per l’esattezza nell’alloggiamento della ruota di scorta, contenenti 30,960 kilogrammi di eroina pura.

I due sono stati immediatamente arrestati: l’uomo è stato condotto a Montacuto e la coniuge al carcere femminile di Villa Fastiggi. Si tratta del più ingente sequestro eroina per lo scalo portuale dorico negli ultimi 5 anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Porto: in manette marito e moglie, trasportavano 31 kg di eroina

AnconaToday è in caricamento