Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Sirolo

Furti di bancomat nei negozi, arrestata la ladra seriale: 19 colpi in tre mesi

Una 21enne è finita agli arresti domiciliari dopo le indagini dei carabinieri. Entrava con le sue complici all'interno dei negozi di intimo e profumerie per rubare le borse dietro le casse

Un totale di tredici furti commessi da luglio a settembre 2021. I carabineiri di Numana hanno arrestato una 21enne  accusata di concorso in furti aggravati e indebito utilizzo di carte di credito. I militari la mattina del 19 gennaio hanno dato esecuzione nei confronti della donna, residente nel riminese, al provvedimento di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal gip del tribunale di Ancona.

L’inchiesta, giunta a conclusione dopo tre mesi di indagini, ha consentito di individuare la ragazza insieme ad altre tre complici. Le quattro ladre entravano in negozi di intimo e profumerie, poi una di loro distraeva la commessa o la titolare mentre le altre entravano di soppiatto e rubavano il portafogli dietro la cassa.  Commesso il furto, il gruppetto scappava con un'auto noleggiata, una Opel Corsa grigia. Prendevano bancomat e contanti e poi abbandovano le borse ai bordi delle strade. Con le carte facevano prelievi agli sportelli, anche di diverse centinaia di euro. Stando a quanto ricostruito dagli inquirenti, i colpi avvenivano quasi giornalmente, nel periodo estivo e in varie province d'Italia. A partire dal mese di luglio fino a settembre avrebbero agito per 13 volte con sei prelievi fraudolenti commessi nelle province di Macerata, Forlì-Cesena, Pesaro, Rimini, Grosseto, Viterbo, Genova, Venezia, Ravenna, Padova, Verona e Treviso, per un ammontare complessivo di circa 20mila euro.

Le investigazioni condotte dai carabinieri della Stazione di Numana, attraverso sopralluoghi, acquisizione di registrazioni presso sistemi di videosorveglianza pubblica e descrizione particolareggiata delle quattro donne da parte delle vittime, hanno portato all’identificazione delle indagate. In particolare nell'anconetano il gruppo di ladre ha agito a Sirolo il 4 luglio 2021: concorso in furto aggravato in danno di un 77enne, durante il quale hanno rubato un portafogli contenente 600 euro e una carta di credito della Bcc di Filottrano, custoditi all’interno di un cassetto del bancone della propria profumeria. Da lì era scattata la denuncia e quindi le indagini dei carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di bancomat nei negozi, arrestata la ladra seriale: 19 colpi in tre mesi
AnconaToday è in caricamento