Polverigi: arrestato pusher in via Marcilliana, aveva 17 dosi pronte

Il giovane, fermato per un controllo, è risultato avere con sé un involucro di cellophane contenente diciassette dosi di marijuana, già confezionate e pronte per lo spaccio, del peso complessivo di 53 grammi

Nel corso di un’operazione di controllo nell’ambito del dispositivo di sicurezza “Estate sicura” i carabinieri hanno fermato ieri notte alle 3 e 30 a Polverigi, nel piazzale retrostante il centro commeciale “Baila” di via Marcilliana un giovane sospetto.

Perquisito dai militari il ragazzo è risultato avere con sé un involucro di cellophane  contenente diciassette  dosi di marijuana, già confezionate e pronte per lo spaccio, del peso complessivo di 53 grammi, nonché la somma di €. 500,00 circa, risultata frutto di precedenti cessioni di stupefacente.

Il giovane è stato poi  identificato per D. N. B., nato in Iran il 21.03.1991, residente a Polverigi, celibe, studente, munito di regolare permesso di soggiorno, pregiudicato in atto sottoposto alla misura cautelare dell’Obbligo di Presentazione alla Polizia Giudiziaria.
Il suo arresto è stato convalidato dalla Procura di Ancona, che ha disposto gli arresti domiciliari fino all’udienza prevista nella giornata di oggi.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento