Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Osimo: il fiuto del cane Will fa arrestare due pusher

La coppia era stata notata dagli agenti nel corso del normale servizio di controllo del territorio, mentre si aggirava nel territorio comunale a bordo di una Mercedes

Pensavano di averla fatta franca, ma non avevano fatto i conti con il fiuto di “Will”, il cane antidroga. Nella mattinata di ieri il personale del Comissariato di Osimo, diretto dal vice questore aggiunto Mariella Pangrazi, ha arrestato due uomini, R.R. 46enne di Polverigi; e A.R., 44enne anconetano,  perché trovati in possesso di 12 grammi di eroina già divisa in dosi.

La coppia era stata notata dagli agenti nel corso del normale servizio di controllo del territorio, mentre si aggirava nel territorio comunale a bordo di una Mercedes. Quando i poliziotti avevano intimato l’alt, in un lampo i due avevano qualcosa gettato fuori dal finestrino, in mezzo alla folta vegetazione.
Forse gli agenti, da soli, non sarebbero riusciti a ritrovare il proverbiale ago nel pagliaio, in mezzo a tutta quella sterpaglia, ma a dare una svolta ci ha pensato l’unità cinofila e il segugio antidroga “Will”, che in poco tempo hanno recuperato gli involucri di droga.

Le successive indagini e le perquisizioni domiciliari effettuate dal personale del commissariato hanno permesso di rinvenire nel garage di una delle due abitazioni un bilancino elettronico usato per pesare e suddividere le sostanze stupefacenti.

I due uomini, già noti alle forze dell’ordine per fatti analoghi, sono stati arrestati per il reato di possesso di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e condannati dal tribunale di Ancona ad un anno di detenzione e tremila euro di multa ciascuno.

Sono in corso indagini atte ad individuare l’origine della sostanza e le persone responsabili della vendita nelle zone limitrofe.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo: il fiuto del cane Will fa arrestare due pusher

AnconaToday è in caricamento